Sindaci

Il Collegio Sindacale in carica alla data della presente Relazione è stato nominato all’unanimità dall’Assemblea ordinaria dei Soci tenutasi in data 16 aprile 2009, sulla base dell’unica lista di candidati presentata dal Socio di maggioranza IMMSI S.p.A., in conformità a quanto previsto dall’art. 24 dello Statuto e rimarrà in carica fino all’approvazione del bilancio d’esercizio chiuso al 31 dicembre 2011.
Il Collegio in carica è così composto:

Nominativo Carica In carica dal Lista (M/m) Indip. da Codice. % part. C.S. Altri incarichi
Giovanni Barbara Presidente 16/04/2009 M X 90 10
Attilio Francesco Arietti Sindaco effettivo 16/04/2009 M X 100 12
Alessandro Lai Sindaco effettivo 16/04/2009 M X 100 12
Mauro Girelli Sindaco Supplente 16/04/2009 M X _ 26
elena Fornara Sindaco Supplente 16/04/2009 M X _ -

LEGENDA
Lista (M/m): indica se il Sindaco è stato eletto dalla lista votata dalla maggioranza (M) o da una minoranza (m).
Indip.: indica se il sindaco può essere qualificato come indipendente secondo i criteri stabiliti dal Codice.
% part. C.S.: indica la presenza, in termini percentuali, del sindaco alle riunioni del Collegio (nel calcolo di tale percentuale si è considerato il numero di riunioni a cui il sindaco ha partecipato rispetto al numero di riunioni del Collegio svoltesi durante l’Esercizio o dopo l’assunzione dell’incarico).
Altri incarichi indica il numero complessivo di incarichi ricoperti presso le società di cui al Libro V, Titolo V, Capi V, VI e VII del codice civile, alla data del 31 dicembre 2009. Per un aggiornamento in merito alle cariche si rimanda alla relazione sull’attività di vigilanza da presentare, ai sensi dell’articolo 153, comma 1 del TUF, all’Assemblea convocata per l’approvazione del bilancio 2009, che alla data di approvazione della presente Relazione non è ancora disponibile.

In relazione agli obblighi di informativa previsti dall’art. 78 del Regolamento Emittenti, nella tabella che segue sono indicati gli emolumenti corrisposti ai Sindaci nel corso dell’Esercizio secondo i criteri indicati nell’Allegato 3C al regolamento medesimo.

Nominativo Emolumento per la carica Benefici non monetari Bonus e altri incentivi Altri compensi Totale
Barbara Giovanni 110.783 - - 25.000 135.783
Arietti Attilio Francesco 77.021 - - - 77.021
Lai Alessandro 76.624 - - - 76.624
Girelli Mauro - - - -  
Fornara elena - - - -  

I curriculum professionali dei Sindaci ai sensi degli artt. 144 octies e 144 decies del Regolamento Emittenti CONSOB sono disponibili sul sito istituzionale dell’Emittente www.piaggiogroup.com nella sezione Investor Relations / Comunicazioni Societarie.
Nel corso dell’Esercizio si sono tenute 10 (dieci) riunioni del Collegio Sindacale nelle seguenti date: 26 febbraio 2009; 3 marzo 2009; 23 marzo 2009; 16 aprile 2009; 27 maggio 2009; 17 giugno 2009; 26 giugno 2009; 30 luglio 2009; 15 settembre 2009; 27 novembre 2009.

La durata media delle riunioni è stata di circa 3 (tre) ore.

SindaciGli organi delegati hanno riferito adeguatamente e tempestivamente al Collegio Sindacale sull’attività svolta, sul generale andamento della gestione e sulla sua prevedibile evoluzione, nonché sulle operazioni di maggior rilievo per le loro dimensioni e caratteristiche effettuate dall’Emittente e dalle sue controllate, come prescritto ai sensi di legge e di Statuto e quindi con periodicità almeno trimestrale.

Il Collegio Sindacale, in data 15 febbraio 2010 ha verificato la permanenza dei requisiti di indipendenza dei propri componenti, già accertati all’atto della nomina, sulla base dei criteri previsti dal Codice con riferimento all’indipendenza degli Amministratori.

L’Emittente prevede che il Sindaco che, per conto proprio o di terzi, abbia un interesse in una determinata operazione dell’Emittente informi tempestivamente e in modo esauriente gli altri Sindaci e il Presidente del Consiglio circa natura, termini, origine e portata del proprio interesse.
I Sindaci vigilano periodicamente sull’indipendenza della Società di Revisione, esprimendo annualmente l’esito del proprio giudizio nella relazione all’Assemblea degli Azionisti.

Il Collegio Sindacale, nello svolgimento della propria attività, si è regolarmente coordinato con la funzione di internal audit e con il Comitato per il Controllo Interno confrontandosi con il responsabile della funzione di internal audit e con il Soggetto Preposto al Controllo Interno.

Per l’esercizio in corso sono previste almeno 5 (cinque) riunioni del Collegio Sindacale. Oltre a quella già tenutasi in data 15 febbraio 2010, sono previste riunioni nelle seguenti date: 15 marzo 2010, 15 giugno 2010, 13 settembre 2010 e 15 novembre 2010.

Funzionamento del collegio sindacale

Il Collegio Sindacale esercita i poteri e le funzioni ad esso attribuite dalla legge e da altre disposizioni applicabili.
Ai sensi dell’art. 25, comma 2, dello Statuto le riunioni del Collegio Sindacale possono anche essere tenute in teleconferenza e/o videoconferenza a condizione che:

a) il Presidente e il soggetto verbalizzante siano presenti nello stesso luogo della convocazione;

b) tutti i partecipanti possano essere identificati e sia loro consentito di seguire la discussione, di ricevere, trasmettere e visionare documenti, di intervenire oralmente ed in tempo reale su tutti gli argomenti. Verificandosi questi requisiti, il Collegio Sindacale si considera tenuto nel luogo in cui si trova il Presidente e il soggetto verbalizzante.