Fatti di rilievo dell'esercizio

Nel corso del mese di febbraio 2009 in Italia il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto legge che prevede un incentivo di euro 500 per l’acquisto di motocicli fino a 400 cc di categoria Euro 3, con contestuale rottamazione di un motociclo o di un ciclomotore di categoria Euro 0 o Euro 1.

18 marzo 2009 Standard & Poor’s ha confermato il corporate rating della Capogruppo di BB rivedendo l’outlook da “stabile” a “negativo”.

16 aprile 2009 è stato presentato alla stampa internazionale il nuovo Piaggio Porter profondamente rinnovato nel design, nelle dotazioni tecniche e negli allestimenti interni. Il nuovo Porter è da subito disponibile con le motorizzazioni ecologiche Eco-power (bi-fuel benzina/GPL) Green Power (metano/benzina ) ed Electric Power (elettrica ad emissione zero).

22 aprile 2009 sono diventati operativi gli incentivi messi a disposizione dal Ministero dell’Ambiente e dedicati alle biciclette, ai ciclomotori e ai veicoli elettrici.

12 maggio 2009 Moody’s ha confermato il corporate rating della Capogruppo di Ba2 rivedendo l’ outlook da “stabile” a “negativo”.

28 maggio 2009 è stato presentato il nuovo Piaggio MP3 Hybrid, primo scooter ibrido al mondo, dotato di un motore termico e di uno elettrico che, operando in sinergia, consentono di ottenere una drastica riduzione sia dei consumi di benzina sia delle emissioni di CO2.

10 giugno 2009 è stata lanciata la nuova gamma Scarabeo che si presenta con le novità Scarabeo 300 Special, Scarabeo 125/200 ie e Scarabeo 50 4Valvole.

23 giugno 2009 è stato presentato il nuovo Piaggio X7 Evo nelle motorizzazioni 125 ie e 300 ie.

24 giugno 2009 è stata ufficialmente avviata la vendita in Vietnam degli scooter Vespa LX prodotti nello stabilimento vietnamita di Binh Xuyen. Prodotta nelle cilindrate 125 e 150cc Vespa LX è interamente realizzata nel nuovo stabilimento del Gruppo Piaggio in Vietnam, le cui lavorazioni comprendono tutte le attività di saldatura, verniciatura, assemblaggio finale, collaudo e controllo qualità. Lo stabilimento di Piaggio Vietnam potrà raggiungere a regime la capacità produttiva di 100.000 unità l’anno.

3 luglio 2009 è stato presentato il Piano Strategico 2009-2012 del Gruppo Piaggio.
Il Piano, che abbraccia un orizzonte temporale di quattro anni, punta a un forte sviluppo nell’area asiatica, attraverso il rafforzamento della presenza industriale diretta e l’ampliamento dell’offerta dei veicoli a due ruote e dei veicoli commerciali, lo sviluppo delle strutture distributive, dell’organizzazione e delle risorse umane. Sul mercato domestico europeo, le strategie del Gruppo punteranno a consolidare l’attuale leadership, sviluppando e innovando la gamma prodotti nei settori dello scooter con i diversi marchi del Gruppo, razionalizzando la gamma delle motociclette e valorizzando nel contempo le differenti missioni dei brand Aprilia, Moto Guzzi e Derbi. Grazie alla capacità di innovazione tecnologica sviluppata al proprio interno, il Gruppo punterà alla leadership nell’offerta delle nuove motorizzazioni caratterizzate da basso impatto ambientale e da ridotti consumi di carburante: il Gruppo punterà allo sviluppo e alla crescente offerta di veicoli ibridi, elettrici e bi-fuel, nei settori delle due ruote e del trasporto commerciale. Nel campo delle motorizzazioni, inoltre, sarà intrapresa in India la produzione di motori Diesel e turbodiesel di 1.000 e 1.200cc di cilindrata.
Tali propulsori costituiranno elemento fondamentale dell’ampliamento dell’offerta del Gruppo nel campo dei veicoli commerciali – prodotti e commercializzati sia in Europa, sia in Asia – che consentirà la crescita e la segmentazione delle gamme Ape, Quargo e Porter.

15 settembre 2009: il Consiglio di Amministrazione di Piaggio ha deliberato di rimborsare anticipatamente, il prestito obbligazionario Piaggio Finance 10% senior notes due 2012 emesso nel 2005, quotato presso l’Irish Stock Exchange, per un importo di nominali € 61 milioni dei 122 milioni in essere.

16 ottobre 2009 è stato rimborsato anticipatamente il prestito obbligazionario Piaggio Finance 10% senior notes due 2012 per €/000 60.980 mediante esercizio del diritto di opzione al valore nominale maggiorato della penale prevista dal regolamento.

16 ottobre 2009 Piaggio & C ha raggiunto un accordo transattivo con il Sig. Ivano Beggio in relazione allo strumento finanziario “Azionisti Aprilia 2004-2009” emesso in sede di acquisizione del Gruppo Aprilia.
Secondo tale accordo Piaggio ha riconosciuto al Sig. Beggio 7 milioni di euro.

19 ottobre 2009 Il pilota spagnolo Julian Simon in sella ad Aprilia ha vinto il Titolo mondiale piloti per la classe 125cc. Per Aprilia, la moto del neo campione, è il secondo titolo iridato della stagione dopo l’alloro mondiale costruttori già conquistato sempre nella classe 125cc.

1 dicembre 2009 il Consiglio di Amministrazione di Piaggio ha deliberato l’emissione sul mercato High Yield di un prestito obbligazionario per un valore nominale di € 150 milioni con cedola fissa del 7% annuo della durata di 7 anni.

29 dicembre 2009 è stato rimborsato anticipatamente il prestito obbligazionario Piaggio Finance 10% senior notes due 2012 per €/000 60.980 mediante esercizio del diritto di opzione al valore nominale maggiorato della penale prevista dal regolamento. In seguito a tale rimborso il prestito obbligazionario risulta completamente rimborsato.